PATRIZIA ANNA COCCIA: “Mai mettere in dubbio “apertamente” l’intelligenza delle persone”[intervista]

Il 3 e il 4 Giugno presso l’Antica Stamperia Rubattino, Roma si terrà il Brand Design Tour con Maurizio Pagnozzi organizzato da Ipirati la cui fondatrice, Patrizia Anna Coccia, alla vigilia dell’evento racconta la genesi del progetto

a cura di Francesca Ferrara @netnewsmaker © RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono i “pirati” e quando nasce il progetto?

I Pirati Grafici sono nati il 10 aprile 2014 senza pensarci su due volte: sono freelance da sempre e la voglia di confrontarmi con altri colleghi, di scrivere, di tenermi mentalmente allenata e star sempre sul pezzo, di tirar fuori la mia passione con la completa libertà d’azione era tanta. L’ho trovato. All’inizio il nostro compito era individuare le schifezze grafiche sul web ma attualmente siamo un canale di informazione (e anche divertimento) sulla comunicazione in generale con focus sul design. Una ciurma in continua evoluzione: la regola del “fare in libertà” è ferrea e riguarda anche i pirati collaboratori quindi capirai il “via vai che c’è sulla nave”.  Navighiamo e ci facciamo coinvolgere o anche no. E ridiamo tanto, perché è importante star bene e sereni quando si lavora davanti ad uno schermo per molte ore. Evitiamo di diventare cyborg!

Mission e Vision de I Pirati?

I pirati esistono per riunire gli addetti alla comunicazione e condividere informazioni e curiosità con gente che ha la passione per il design. E direi anche: fare appassionare anche chi non conosce questo mondo così vasto e complesso. Quello che facciamo e che abbiamo intenzione di fare nel futuro è quello che sappiamo fare meglio: informare, stare sempre sul pezzo, riunire i pirati dentro e fuori dal web: importantissimo per stringere collaborazioni la conoscenza oltre la rete, spesso sottovalutata. Mangiatori di energia elettrica e di giga sì ma è bene spuntare fuori e guardarsi in faccia. Ci saranno sempre nuove occasioni per farlo nei prossimi anni con i pirati!

Come è cambiata oggi rispetto al passato la cultura del ‘visuale’?

È cambiata tantissimo, ovviamente, come tutto. Sono cambiati i metodi di fruizione, le persone stesse, le abitudini, i luoghi, i tempi. Non si può più pretendere dal pubblico troppo tempo per comprendere un concetto grafico ma allo stesso tempo non bisogna fare l’errore di essere scontati per farsi capire meglio: mai mettere in dubbio “apertamente” l’intelligenza delle persone. E la semplicità, quella non è cambiata mai, quella è una linea continua che ci unisce al passato. Ovvio che dipende tutto da quello che vogliamo ottenere e, di nuovo, dal pubblico che desideriamo raggiungere. Il problema è che nella maggior parte dei casi non possiamo prescindere dalle regole del web e dai gusti della gente. Se si decide di non curarsi di questo allora stiamo cercando di fare arte. Il digitale, è lui il colpevole e il campione.

Cosa accadrà il 3 e il 4 a Roma per il Brand Design Tour?

Ogni anno il Brand Design Tour raccoglie gli appassionati di grafica e design che vogliono puntare il proprio focus sul Branding: imparare a realizzare marchi che funzionino davvero attraverso un esperto come Maurizio Pagnozzi (pluripremiato e con esperienza certa alle spalle) che ti consegni in mano la possibilità di avere una marcia in più attraverso la propria esperienza e i segreti del mestiere. Credo sia un’occasione imperdibile. E poi i seminari e i workshop che organizziamo sono quelli che non abbiamo mai trovato in giro e che avremmo voluto frequentare. Ah, domani sera chiudono le iscrizioni!

Quali novità per l’autunno?

La prima riguarda sicuramente il sito internet. Con la Kaos Communication stiamo progettando modi innovativi per fruire delle informazioni attraverso il sito internet ipirati.net ma soprattutto vogliamo avere un rapporto più stretto con i nostri followers e crediamo di aver capito in che modo. Aumenteremo tanto i servizi utili per chi ci segue. Per quanto riguarda l’offline saremo ospiti di qualche evento (ma non possiamo spoilerare troppo) e stiamo organizzando nuovi workshop e seminari ma non solo…  questi eventi usciranno nei primi mesi nel 2018.  Ah quasi dimenticavo: abbiamo in mente anche di divertirci sempre di più!

Bio

Patrizia Anna Coccia, Freelance dal 2009, si occupa di grafica e comunicazione. Blogger, Creative Director, amante del copywriting e del guerrilla mktg. Admin [pAt] della pagina Facebook “I pirati grafici” – Founder & Ceo at ipirati.net – Organizza eventi sulla comunicazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *