SEO&Love. Giulia Bezzi:” ‘Seo Specialist’, studiare e aggiornarsi sempre”

Giulia Bezzi è seo specialist e in questa intervista racconta l’importanza della conoscenza SEO e del suo ruolo come Event Coordinator per l’edizione 2018 di SEO&LOVE

 

a cura di Francesca Ferrara @netnewsmaker © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Il 10 Febbraio il Teatro Nuovo di Verona ospiterà l’edizione 2018 di “SEO&Love”. Tu hai il ruolo di Event Coordinator. Parlaci del tuo ruolo e dei contenuti dell’evento.

«Mi preoccupo di organizzare e gestire, accanto a Salvatore Russo, le risorse che stanno collaborando alla realizzazione dell’evento.

Quest’anno lo Staff è molto impegnativo, ci sono molti professionisti che stanno lavorando con noi: da Pronesis srl che ha creato e gestisce con noi il sito a Colore Unico con la quale abbiamo rivisitato il visual content fino ad arrivare allo IUSVE – Istituto Salesiano di Venezia.

Insieme al Patrocinio, quest’ultimi, hanno concordato con Salvatore un accordo di collaborazione per la durata dell’evento: abbiamo un team di 10 studenti che traduce il concept sviluppando la comunicazione.

Nei giorni dell’evento sarà impegnata a organizzare il service e fare in modo che i nostri ospiti, sponsor e partner vivano una bella esperienza accanto a noi.

Per quanto riguarda i contenuti dell’evento, invece, sicuramente suggerisco una bella chiacchierata con Salvatore: è proprio il suo campo. Posso dire che abbiamo lavorato per portare informazione e innovazione sul palco, grande empatia, un ricordo indelebile e momenti di networking utili al loro business».

All’evento sarai tra gli speaker sul tema SEO e Strategy. Quali principi seguire per realizzare una buona strategia SEO?

«Durante l’evento parlerò, accanto ad Ale Agostini, Emanuele Arosio e Marco Maltraversi di quali sono i 20 fattori di ranking + 1 che sono da tenere in considerazione per un buon progetto di posizionamento nei motori di ricerca.

Per quanto riguarda la parte del mio lavoro nel team SEO i principi da seguire sono essenzialmente 3:

  • essere sempre aggiornati;
  • studiare i propri competitors;
  • usare un linguaggio adeguato alla cognizione culturale di chi vogliamo compri un prodotto o un servizio nel nostro sito.

Sono la persona che si preoccupa di strutturare l’architettura del sito confrontandosi con l’esperto di usabilità, il web designer e successivamente il web master. Inoltre, fornisco il vocabolario delle parole da utilizzare per tutti gli elementi testuali di un sito».

Chi sono le figure che devono conoscere, capire  ed imparare ad usare SEO e perchè? Quale è l’imperativo per cui non si può non conoscerla?

«SEO significa Search Engine Optimization, racchiude quindi tutte le buone pratiche che permettono di ottimizzare un sito per i motori di ricerca. Quindi, direi che tutti coloro che hanno un sito dovrebbe averci a che fare e, se possibile, aver un SEO specialist in casa».

Quale percorso seguire per diventare un SEO Specialist a livello professionale?

«Il primo libro che ho avuto tra le mani è stato “Principi di web design” di Joel Sklar, che è ancora accanto a me e poi stare all’interno di una web agency accanto agli sviluppatori, web master e SEO specialist. In Italia non esiste un’università, anche se ci sono corsi tenuti da miei colleghi molto utili. Consiglio sempre di seguirne qualcuno, di partecipare agli eventi e di studiare moltissimo online».

Quando non ti occupi di SEO&Love a cosa ti dedichi?

«Mi dedico alla mia azienda, SeoSpirito Società Benefit srl che è praticamente una neonata e che nell’ultimo anno ha avuto belle storie da raccontare.

Questo sarà un anno complesso, tanta semina l’anno scorso e molta voglia di vedere il raccolto.

È nata una meravigliosa partnership con Vivian srl, in cui viene sviluppato KLEECKS, il web kit SEO di cui sono Brand Ambassador e che mi vede riunita a chi mi ha insegnato e mi insegna ancora molto oggi, mio fratello.

Porto avanti il mio progetto Le ROSA, la parte benefit di SeoSpirito, che nasce con la voglia di contribuire al benessere femminile e del territorio attraverso l’utilizzo di strumenti di diffusione online.

L’obiettivo è la ricerca di felicità e lo sviluppo del proprio business e talento fornendo supporto tramite contatti, informazioni e formazione tra le persone che aderiscono. È un percorso complesso e impegnativo ma sono aiutata da molte persone che credono, insieme a me, nella bellezza di ciò che potremo fare assieme.

Ed infine, vista la mia costante voglia di raccontare la mia disciplina, partecipo come speaker ad eventi sulle tematiche digitali e studio continuamente per essere all’altezza degli speech che mi vengono richiesti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *