SEO&LOVE al Teatro Nuovo di Verona il 10 Febbraio

SEO&LOVE la più bella storia d’amore che il web abbia mai raccontato con Salvatore Russo, Gaia Tortora, Francesca Vecchioni, Giulia Bezzi, Salvatore Aranzulla, Daniele Chieffi e il robot umanoide Paolo Potter

L’Evento

L’evento degli innamorati del digital marketing, sta scaldando i motori. Dopo il grande successo delle passate edizioni che hanno visto la partecipazione di oltre 2500 persone e più di 80 speaker, SEO&Love ritorna il prossimo 10 febbraio in una location esclusiva: il Teatro Nuovo nel cuore di Verona. Un’esperienza unica di intrattenimento e crescita professionale, dove ci si possa confrontare su strategie di comunicazione e come aumentare la visibilità dei contenuti online.

Il suo habitat ideale è il teatro, luogo per eccellenza in cui rappresentare le umane esperienze in modo spettacolare.

 Il SEO&Love si distingue per il suo modo di raccontare l’innovazione digitale, in equilibrio tra ironia e generosità di contenuti.

Gli Speaker

Per SEO&Love ospiti importanti sono pronti a raccontare la loro storia di successo. C’è Salvatore Aranzulla che con il suo aranzulla.it è tra i 30 siti più visitati d’Italia, 500 mila persone al giornto trovano una soluzione ai problemi tecnologici grazie alle sue guide. Irene Colzi youtuber, influencer, personaggio televisivo, il suo blog di moda Irene’s Closet è conosciuto in tutto il mondo. Appuntamento anche con Francesca Vecchioni presidente di Diversity, esperta di comunicazione, media e linguaggi sui temi LGBT e diritti civili. Andrea Fontana sociologo della comunicazione e dei media narrativi. Docente universitario e storytelling activist. Giulia Bezzi esperta SEO e gestione e sviluppo contenuti online, web reporter e storyteller della cultura digitale. Mariano Diotto direttore del dipartimento di comunicazione dell’Università IUSVE docente di semiotica dei new media e brand positioning. Paolo Pepper robot umanoide al servizio del business, progetto (tra i primi in Italia) in collaborazione con l‘Università Ca’ Foscari di Venezia.

Giornalismo, Editoria Seo&Love

Molto interessante è il panel dedicato al giornalismo e l’editoria online . Tra gli ospiti Gaia Tortora giornalista vicedirettore del Tg de La7 e uno dei principali volti di Omnibus, Daniele Chieffi giornalista, responsabile di Agifactory, consigliere nazionale di Ferpi con delega Innovazione digitale e Antonio Castaldo giornalista del Corriere della Sera. Questi sono solo una piccola parte degli ospiti e relatori pronti a condividere la loro esperienza, visioni strategiche e  le tecniche per aumentare la visibilità dei tuoi contenuti online.

La genesi dell’evento

Ma cos’è esattamente SEO&Love? Un evento nato dalla fervida mente di Salvatore Russo, responsabile marketing di 6sicuro, consulente in comunicazione e digital marketing strategist che si rivolge a tutti, imprenditori, giornalisti, a chi cerca di comunicare in modo diverso, ma anche a chi vuole creare nuove opportunità di business.

Ho ideato questo evento per raccontare la più bella storia d’amore del web – spiega Russo – l’incontro tra Content Marketing & SEO, una coppia che si rispetta e che convive in armonia nei progetti editoriali ben riusciti.  Per ottenere il massimo dei risultati è necessario avere una visione strategica, obiettivi chiari e riqualificazione continua del pensiero e delle competenze. Se si ragiona sempre allo stesso modo, si otterranno sempre le stesse vecchie risposte e ci si sentirà un po’ come il primo risultato della seconda pagina di Google. Il successo dipende dalla capacità di anticipare le tendenze e gestire, in modo veloce e intelligente, le diverse opportunità offerte dal mercato. SEO&Love permette di riflettere sul presente ed ammirare il futuro prossimo del digital marketing.”

Il 10 febbraio appuntamento da non perdere a partire dalle 9:30 al Teatro Nuovo di Verona.

L’elenco completo, unitamente al programma e a tutte le informazioni, sul sito www.seoandlove.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *